Riguardo questo trattamento esistono moltissime informazioni, ma anche tanti pregiudizi e nessuno sa di cosa si tratti in realtà.

La prima cosa da sapere è che, diversamente dal classico tatuaggio, non è assolutamente qualcosa di permanente – come svela proprio il nome -, ma ha una durata limitata, nonostante sia piuttosto lunga. Il trucco semipermanente infatti non agisce in profondità, risulta molto meno invasivo e i prodotti utilizzati sono tutti certificati e naturali, ciò significa che difficilmente si avranno problemi di intolleranza o allergia.


Le zone in cui si va ad agire sono solitamente gli occhi, messi in evidenza da un trucco simile all’eyeliner, le sopracciglia, che vengono perfezionate e migliorare, oppure le labbra, che vengono rimpolpate e definite. Spesso il trucco semipermanente viene usato anche sulle guance e sulle palpebre per creare un effetto fard e ombretto.

Trucco semipermanente: cos’è il trattamento e come funziona

Come funziona il trucco semipermanente? In sostanza viene effettuata una micropigmentazione tramite un dispositivo che crea dei minuscoli fori sottocute in cui viene iniettata una pigmentazione permanente. I prodotti utilizzati sono organici e naturali.

Molte donne scelgono di non farlo perché temono sia doloroso. In realtà si avverte solamente un fastidio leggero e un dolore lieve, ma tutto dipende dalla soglia del dolore di ogni persona, dalla zona del corpo e soprattutto dalla bravura del professionista che effettua il trattamento.

Solitamente la durata dipende dal tipo di pelle, ma si va dai 3 agli 8 anni durante i quali si verifica un deterioramento dei micropigmenti, che vengono rilasciati nell’epidermide.

La durata dipende soprattutto dal colore del pigmento scelto e dalla qualità dei prodotti usati. Altri fattori importanti sono l’esposizione al sole (che non fa affatto bene al trucco semipermenente) e il modo in cui le cellule della vostra pelle si rigenerano. Per mantenere l’effetto più a lungo è possibile effettuare delle sedute di mantenimento.

Il trucco semipermanente per labbra consente di ridefinire la forma e il colore della bocca, correggendo le asimmetrie e donando volume grazie ad un gioco di luci ed ombre. Quando il trattamento viene effettuato sugli occhi si realizza una linea intorno agli occhi e si ridisegnano le sopracciglia, per nascondere i punti in cui sono poco folte.